CON REGOLAMENTO IMBALLAGGI VINCE L’AMBIENTE, TUTELATE LE PMI

21 Novembre 2023

Le pressioni delle lobby al Parlamento europeo sul regolamento imballaggi hanno superato il limite.

Nonostante le nuove e più stringenti regole nate in seguito allo scandalo Qatargate, in questi giorni noi deputati europei siamo stati continuamente avvicinati da lobbisti nei corridoi, alla fine delle riunioni, al bar.
Hanno persino appeso alle porte di tutti i nostri uffici oltre 1.500 banner pubblicitari per promuovere le loro attività di lobbying contro le nuove norme sul riutilizzo e il riciclaggio degli imballaggi che verranno votate settimana prossima in plenaria.
Trovo assurdo che appena dieci giorni fa i deputati europei che manifestavano chiedendo il cessate il fuoco a Gaza venivano fotografati dalla sicurezza del Parlamento europeo e oggi nessuno sa chi e come abbia diffuso volantini faziosi e di parte all’interno delle Istituzioni.

Ricordo che noi deputati europei siamo obbligati a comunicare in modo trasparente gli incontri con i portatori di interesse.
Questi avvicinamenti non possono essere un modo per aggirare queste regole.

Chiederemo dunque alla Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola di intervenire e ci auguriamo che sia stata già aperta una indagine interna per fare piena luce su queste attività.

Come deputati del Movimento 5 Stelle noi facciamo l’interesse della nazione e dei cittadini italiani ed europei e, in questo caso, nella nostra scelta di voto rappresentiamo anche gli interessi delle associazioni delle persone che soffrono di malattie respiratorie e delle cosiddette Mamme No Pfas.

Siamo i pubblici funzionari della nazione ed è nostro dovere rappresentare l’interesse generale.

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla Newsletter

https://mariangeladanzi.it/wp-content/uploads/2023/09/Tavola-disegno-11-copia-2-320x167.png
© 2023/24 - Maria Angela Danzì • Non-attached member of the European Parliament
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles