SERVE UNA NUOVA POLITICA ABITATIVA EUROPEA

15 Dicembre 2023

I salari da fame e i costi degli affitti delle case alle stelle stanno provocando una vera e propria fuga dei giovani dai Paesi del Sud Europa.

Dall’Italia ogni anno partono circa 600.000 persone e più della metà sono ragazzi.
Adesso basta! Serve una nuova politica abitativa europea.

Il primo alloggio deve diventare un servizio economico di interesse generale.
E per farlo dobbiamo coinvolgere il mondo delle imprese recuperando e ristrutturando immobili dismessi per metterli a disposizione dei lavoratori.

L’industria italiana ha avuto molti modelli di successo a cui ispirarsi come quello di Adriano Olivetti e il Villaggio Crespi d’Adda che sono riusciti a valorizzare il capitale umano attraverso il welfare aziendale.

È arrivato il momento di utilizzare i fondi europei per raggiungere gli obiettivi di efficientemente energetico e di contrasto alla povertà energetica e abitativa.

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla Newsletter

https://mariangeladanzi.it/wp-content/uploads/2023/09/Tavola-disegno-11-copia-2-320x167.png
© 2023/24 - Maria Angela Danzì • Non-attached member of the European Parliament
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles