UE CHIEDA DIMISSIONI DEL PRESIDENTE AL JABER

4 Dicembre 2023

Le dichiarazioni in difesa delle fonti fossili da parte del presidente della Cop28, il sultano Ahmed Al Jaber, sono incompatibili con il ruolo che ricopre.

Chi presiede il vertice mondiale sull’azione per il clima non può esprimere posizioni figlie del negazionismo climatico, come hanno avuto modo di ribadire autorevoli scienziati.

Noi siamo dalla loro parte e dalla parte del Segretario Generale dell’Onu Gueterres che sta facendo una battaglia a viso aperto per limitare il riscaldamento globale a 1,5°C rispetto ai livelli preindustriali; se questo obiettivo non venisse raggiunto ci sarebbero delle conseguenze inimmaginabili per il futuro del nostro pianeta e per le prossime generazioni.

Chiediamo dunque all’Unione europea una presa di posizione ufficiale contro Al Jaber che comprenda la richiesta di dimissioni.

Bruciare i combustibili fossili, come lui stesso ha dichiarato in un video pubblicato dal The Guardian, non è a impatto zero: è invece una condanna a morte per il nostro Pianeta.

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla Newsletter

https://mariangeladanzi.it/wp-content/uploads/2023/09/Tavola-disegno-11-copia-2-320x167.png
© 2023/24 - Maria Angela Danzì • Non-attached member of the European Parliament
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles
error: Content is protected !!