UE – DIRETTIVA CONTRO GREENWASHING AIUTERÀ IMPRESE VIRTUOSE

12 Marzo 2024

Dipingere di verde ciò che verde non pregiudica il diritto dei consumatori di compiere scelte consapevoli e svuota di senso il termine sostenibilità.

Troppi prodotti spacciati come ecologici e naturali poi si rivelano tutt’altro che etici e salutari.

L’impegno a piantare 90mila ettari di alberi non rende una multinazionale amica dell’ambiente se prima ha avuto come partner un’azienda che ha fatto ettari e ettari di disboscamento illegale.

I consumatori sono stanchi di essere aggirati.

La direttiva sulle informazioni ingannevoli in materia ambientale aumenterà la competitività delle imprese che abbracciano la vera sfida della transizione e non usano in modo strumentale le sensibilità ambientali delle nuove generazioni e di chi come noi sta investendo nel loro futuro.

Il mercato dell’Europa che i cittadini ci chiedono è fatto di scelte e modelli di produzione responsabili.

Non tradiamo le loro aspettative, siamo sulla buona strada.

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla Newsletter

https://mariangeladanzi.it/wp-content/uploads/2023/09/Tavola-disegno-11-copia-2-320x167.png
© 2023/24 - Maria Angela Danzì • Non-attached member of the European Parliament
Contatti
Parlamento europeo • Rue Wiertz 60, 1047 Bruxelles